Lun. Ott 3rd, 2022

Vini Italiani

Le regioni del vino italiano, una descrizione delle principali caratteristiche enoiche delle regioni italiane, delle diverse zone del vino e dei vitigni diffusi

Un viaggio straordinario alla scoperta delle terre del vino italiane

Borghi che spiccano tra le colline ricamate dai vigneti, filari a picco sul mare e viti che disegnano i fianchi dei vulcani: le terre del vino italiane, così diverse tra loro eppure così armoniosamente incastonate nella nostra penisola. Sono suggestive, ricche di storia e tradizioni e immediatamente riconoscibili in tutto il mondo. Scopriamole insieme in un viaggio inedito e indimenticabile! Alla scoperta di tutta la bellezza delle terre del vino e le eccellenze d’Italia.  
 

Storia del vino in Italia

L’introduzione del vino nel nostro paese si deve a due popoli principalmente, i Fenici e i Greci, anche se probabilmente si possono rintracciare alcune piccole e rare produzioni locali. Comunque questi furono i due popoli che fecero del vino uno dei più importanti prodotti e commerci della nostra nostra Penisola. I Fenici dapprima importandolo soltanto e per la maggior parte in Sardegna e Sicilia, i Greci invece introducendo nuove varietà, addomesticandole e realizzando le prime vere sperimentazioni, anche se rustiche ed arcaiche, sulle uve. 

Seleziona una regione

Abruzzo  Basilicata  Calabria  Campania  Emilia Romagna  Friuli Venezia Giulia Lazio  Le Marche  Liguria  Lombardia  Molise  Piemonte  Puglia  Sardegna  Sicilia Toscana  Trentino-Alto Adige  Umbria  Valle d’Aosta  Veneto