Mar. Ago 16th, 2022

Piatti tipici della Puglia da provare assolutamente

La Puglia, terra di mare cristallino e cibo invidiabile in tutto lo stivale! Ecco a voi 10 pietanze tipiche pugliesi da provare assolutamente

Piatti tipici della Puglia da provare assolutamente

La Puglia, terra di mare cristallino e cibo invidiabile in tutto lo stivale! Ecco a voi 10 pietanze tipiche pugliesi da provare assolutamente.

La Puglia è una terra ricca di bellezza, di colori e di sapori e anche la sua enogastronomia rispetta i tratti di questa regione della nostra penisola. I piatti tipici Puglia sono numerosi e rientrano perfettamente nella tradizione mediterranea Sia tra i primi piatti, sia tra secondi e dolci vi sono specialità non solo conosciute localmente ma esportate nel mondo. Vediamo un elenco di piatti tipici pugliesi.

Piatti tipici pugliesi: i primi

Così come avviene per tutta la cucina italiana, i primi piatti della cucina pugliese rappresentano un pezzo forte di questa tradizione enogastronomica.

Orecchiette alle cime di rapa

È per eccellenza il più rinomato tra i cibi tipici Puglia, almeno tra quelli conosciuti al di fuori di questa regione. Le orecchiette sono una pasta che viene preparata a mano tramite dei dischetti concavi, ottenuti premendo con il pollice.

Il suo condimento con le cime di rapa, a cui vengono aggiunte d’acciughe l’olio e l’aglio, è una specialità locale, frutto dell’abbondanza di verdure particolari.

Calzone barese

Il calzone barese, come dice il nome stesso, è originario della città di Bari. Infatti, nella tradizione locale il calzone è un timballo di pasta che viene prodotta a mano e poi riempita con una serie di ingredienti veramente molto prelibati.

Uno è la ricotta, che però è un formaggio molto diverso dalla classica ricotta: infatti, ha una consistenza cremosa ed è piuttosto piccante. Oltre a questo ingrediente, vengono aggiunte olive, alici, uva passa e cipolle fritte.

Tiella di riso

La tiella di riso è una sorta di paella locale, il cui nome deriva dal contenitore nel quale viene cotta, ovvero un tegame di terracotta. Viene fatta con riso, patate e cozze, ai quali vengono aggiunti altri ingredienti che la rendono molto prelibata. Si tratta di pomodori, cipolla, pangrattato, prezzemolo e aglio.

Panzerotti fritti

Il panzerotto fritto è un’altra specialità locale riscuote un grande apprezzamento. Si tratta di un cibo di strada particolarmente piacevole: è una specie di calzone, a forma di mezzaluna, fatto con pasta di pizza ripiena di mozzarella e pomodoro. Viene, poi, fritto in modo che rimanga croccante all’esterno e morbido all’interno.

Secondi piatti tipici pugliesi

La Puglia non è solo terra di primi. Tra i piatti tradizionali Puglia rientrano a buon diritto anche i secondi, grazie ai piatti di carne, di pesce e di verdure.

Lampascioni fritti

I lampascioni sono dei prodotti tipici di questa regione e hanno recentemente ottenuto il riconoscimento ufficiale di prodotti tradizionali italiani. Si tratta di cipollotti che spuntano spontaneamente e si trovano, in particolare, nella Murgia e nel barese.

Le loro caratteristiche organolettiche li rendono molto particolari in quanto hanno un profumo dolce e aromatico ma allo stesso tempo nota un retrogusto leggermente amaro.

lampascioni fritti sono un piatto semplice, ma allo stesso tempo particolarmente gustoso, in quanto rappresentano bene l’essenza della regione in cui vengono prodotti

Polpo alla pignata

Il polpo alla pignata è un altro piatto tipico di questa zona. I polpi, particolarmente prelibati nelle acque della Puglia, vengono fatti cuocere nella loro stessa acqua.

Il nome pignata è un altro termine per indicare la tiella, ovvero quella pentola di terracotta che si utilizza per preparare molti piatti. In questo recipiente il polpo viene cotto a lungo in modo da dare una cottura perfetta che rende la carne morbida e gustosa.

Involtini di carne: il marro

Se la Puglia è una regione famosa per le sue verdure, anche le carni rappresentano al meglio il carattere dell’entroterra pugliese. Si chiama marro il piatto realizzato attraverso degli involtini di carne d’agnello, per i quali si utilizzano le interiora.

Queste vengono trattate in modo particolare affinché si possa creare un involtino con la loro pelle e vengono farciti con ingredienti particolarmente pregevoli come il pecorino, il prezzemolo e l’aglio, che fanno risaltare al meglio il gusto della carne d’agnello.

Brasciole

Le brasciole sono un altro piatto di carne tipico di questa regione. Nella ricetta originaria vengono formati degli involtini con carne di cavallo, così come prevede la tradizione barese.

Oggi spesso però vengono sostituite da carne di manzo. Si preparano con il sugo e regalano un sapore prelibato e delicatissimo.

Dolci tipici pugliesi

Nell’elenco dei piatti tipici della Puglia non possono certo mancare i dolci. Eccone, in particolare, due:

Pasticciotto

Il pasticciotto è un dolce tipico molto antico, almeno così si narra, ed è uno dei più celebri della pasticceria italiana. Secondo la tradizione risalirebbe alla fine del XVIII secolo quando un cuoco, non avendo più sufficiente impasto per creare una torta, creò dei pasticcini più piccoli.

Si tratta, infatti, di tortini di forma ovale con una pasta esterna di frolla e un ripieno di crema pasticcera. È un dolce golosissimo perfetto per qualunque momento della giornata.

Cartellate al miele

Tra i dolci locali non si può non citare le cartellate, o carteddate, come si dice nel dialetto. Si tratta di frittelle di sfoglia impreziosite dal miele e da spezie, vincotto e mandorle. Si usa mangiarle in varie giornate di festa ma anche nel periodo di Natale.